GHS

picchiatello zoom
picchiatello zoom
picchiatello zoom
picchiatello zoom
picchiatello
picchiatello
picchiatello
picchiatello

Italeri Ju 87 B-2/R-2 Picchiatello 1/48

JU87

Scala 1/48

Italeri

Modellino Statico

25,00 Iva Inclusa

Disponibilità: 2 disponibili

paypal-logo
pagamenti postepay
icona visa
MasterCard_Logo.svg
pagamenti-bonifico
contrassegno

PER PAGAMENTO CON CONTRASSEGNO SPESA MINIMA € 15,00

Ti potrebbe interessare…

Modellismo Statico Aerei – Italeri Ju 87 B-2/R-2 Picchiatello 1/48

Ju 87 B-2/R-2  della Italeri Modellismo in scala 1/48, ottimo Scatola di montaggio per gli appassionati di modellismo statico, ottimi dettagli di livrea.

Indicazioni Generali:

Storia:

Il bombardiere in picchiata JU-87 è sicuramente uno degli aerei del secondo conflitto mondiale più noti e famosi.  Questo caratteristico velivolo dall’ala a “gabbiano” conquistò grande fama all’inizio della guerra ed è considerato, assieme alle Divisioni Panzer della Wehrmacht, simbolo della Blitzkrieg. La Regia Aeronautica Italiana richiese una fornitura di cento esemplari del celebre “Stuka” all’alleato tedesco per equipaggiare i reparti di attacco al suolo e bombardamento a tuffo. A partire dall’estate del 1940 i primi esemplari di Ju-87B andarono ad equipaggiare il  96º Gruppo Bombardamento a Tuffo. Soprannominato “Picchiatello” equipaggiò in seguito altri Gruppi di volo per un numero complessivo di circa 150 esemplari sia nella versione B2 che nella versione R2 caratterizzati da una maggiore autonomia operativa. Vennero impiegati dalla “Regia” contro Malta, in Nord Africa, nel Mediterraneo e nei Balcani.

Peso 0.36 kg
Dimensioni 340 × 200 × 50 mm
Marca

Italeri

Scala

1/48

tipologia

Aerei

Modello

JU 87 B-2/R-2

Categorie

Aerei

Nazionalità

Italiana

Periodo

WWII

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Italeri Ju 87 B-2/R-2 Picchiatello 1/48”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su

AVVISO SPEDIZIONI: Gli ordini potrebbero subire dei ritardi causa COVID e zona rossa, ci scusiamo per il disagio.​