GHS

Lancia Delta S4 Sanremo 86 Rally NuNu Scala 1:24 zoom
Lancia Delta S4 Sanremo 86 Rally NuNu Scala 1:24 zoom
Lancia Delta S4 Sanremo 86 Rally NuNu Scala 1:24
Lancia Delta S4 Sanremo 86 Rally NuNu Scala 1:24

Lancia Delta S4 Sanremo 86 Rally NuNu Scala 1:24

Delta S4, auto sportiva della casa automobilistica Lancia, nella versione della gara di Rally a Sanremo nel 1986, prodotta da NuNu Hobby Models in scala 1:24.

53,00 Iva Inclusa

Disponibilità: 1 disponibili

paypal-logo
pagamenti postepay
icona visa
MasterCard_Logo.svg
pagamenti-bonifico
contrassegno

PER PAGAMENTO CON CONTRASSEGNO SPESA MINIMA € 15,00

Ti potrebbe interessare…

Lancia Delta S4 Sanremo 86 Rally Scala 1:24 –Modellismo Statico Auto

La Lancia Delta S4 è una autovettura sportiva costruita dalla casa automobilistica italiana Lancia, mediante una stretta collaborazione tecnico industriale, tra lo stabilimento Lancia di Borgo San Paolo con l’Officina Abarth di corso Marche a Torino, per una quantitativo di 200 esemplari stradali, al fine da poterne omologare la variante da competizione secondo le norme FIA Gruppo B, da utilizzare nel campionato del mondo rally, in cui ha gareggiato dall’ultimo evento del 1985 fino alla fine del 1986.

Caratteristiche:

  • Include parti in plastica, parti in gomma e decalcomanie
  • Include istruzioni di montaggio e istruzioni per la pittura
  • Dimensioni pacco: 215 mm x 325 mm x 67 mm

Storia:

Nel 1985 la situazione del mondiale rally rendeva necessario, per essere competitivi, il confronto con la Peugeot 205 Turbo 16 al tempo ai vertici; l’ambito meccanico era quindi quello dell’ormai assodata trazione integrale, aperto all’inizio del decennio dalla Audi con la quattro. In casa Lancia-Abarth la Rally 037 a trazione posteriore, utilizzata fino ad allora nelle gare nonché ultima vettura a 2 ruote motrici a fare suo il titolo, appariva ormai superata e non più competitiva.

Per questi motivi il reparto corse torinese condotto dall’ingegner Claudio Lombardi diede vita alla Delta S4 (Sovralimentata e 4 per le quattro ruote motrici), con l’obiettivo di tornare protagonisti nelle competizioni rally internazionali del Gruppo B.

In particolare, quest’auto fu l’unica Delta per le competizioni a non avere in pratica nulla da spartire con il modello di serie, tanto che fu necessario produrre e mettere in vendita al pubblico 200 esemplari stradali, come prescritto dal regolamento, per l’omologazione della vettura da gara.

Il debutto, nel Rally Rac del 1985, fu un vero trionfo, con Henri Toivonen vittorioso davanti al compagno Markku Alen. L’anno successivo si aprì con il successo di Toivonen al Montecarlo. In Svezia vinse la Peugeot, ma Alen chiuse secondo, mentre Toivonen si dovette ritirare per un problema al propulsore. Alen conquistò ancora un terzo posto in Kenia. Poi la tragedia in Corsica, dove Toivonen e il suo navigatore Sergio Cresto volarono fuori strada nel corso della prova speciale 18. La loro auto si incendiò ed entrambi persero la vita. Si proseguì mestamente, con Biasion che chiuse secondo in Grecia e poi arrivò terzo in Nuova Zelanda, dove concluse alle spalle di Alen. Il veneto però vinse la tappa argentina, questa volta mettendo dietro il suo compagno di squadra, che a sua volta finì terzo in Finlandia.

Nel Rally di Sanremo fu Alen a conquistare il successo. E si materializzò anche una tripletta Lancia, con Dario Cerrato e lo stesso Biasion a completare nell’ordine il podio. Alen giunse secondo anche al Rac e negli Usa ottenne quella che fu l’ultima vittoria per la Delta S4. A fine anno però il titolo Costruttori andò alla Peugeot che, dopo avere vinto il ricorso relativo alla squalifica subita nel round tricolore, si aggiudicò anche quello Piloti. La decisione della FIA di bandire dal 1987 le vetture Gruppo B, fece calare il sipario sull’avventura di questa vettura nel campionato iridato.

Marca

NuNu

Codice

PN24005

Scala

1/24

Modello

Lancia Delta S4

tipologia

Auto, Rally

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lancia Delta S4 Sanremo 86 Rally NuNu Scala 1:24”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su

AVVISO SPEDIZIONI: Gli ordini potrebbero subire dei ritardi causa COVID e zona rossa, ci scusiamo per il disagio.​