GHS

McLaren MP4/8 Ford Tamiya Scala 1:20 zoom
McLaren MP4/8 Ford Tamiya Scala 1:20 zoom
McLaren MP4/8 Ford Tamiya Scala 1:20
McLaren MP4/8 Ford Tamiya Scala 1:20

McLaren MP4/8 Ford F1 Tamiya Scala 1:20

La MP4/8 fu la vettura del team McLaren che prese parte al Campionato mondiale di Formula 1 del 1993. Riproduzione fedele della Tamiya in scala 1:20.

55,00 Iva Inclusa

Esaurito

paypal pagamento
pagamenti postepay
visa pagamenti carta debit
Master Card
bonifico bancario

Ti potrebbe interessare…

McLaren MP4/8 Ford Honda Scala 1:20

Modellismo Statico Auto Formula 1

Tamiya MP4/8 Ford. Il modello dell’auto in scatola di montaggio, scala 1:20 permette la fedele riproduzione della monoposto .

La McLaren perse nel 1993 la fornitura dei motori da parte della Honda e Ron Dennis, team manager della squadra, dopo aver fallito una trattativa con la Renault per la fornitura dei motori, fu costretto ad affidarsi quindi a un Ford-Cosworth HB clienti, con 8 cilindri a V di 75° del quale vi furono tre evoluzioni (VI, VII ed VIII), capace di erogare 720 CV a 13.500 giri/min con gestione TAG 2.12F.

Il cambio era trasversale a 6 rapporti, semiautomatico, mentre gli pneumatici erano forniti dalla Goodyear. La vettura vantava un telaio monoscocca nato per sfruttare la leggerezza del motore V8 Ford così come numerosi sistemi di aiuto alla guida; oltre all’acceleratore elettronico disponeva di un sistema antipattinamento, di freni a controllo elettronico gestiti dal sistema TAG Electronic e (a partire dal Brasile) della telemetria bidirezionale.

Riguardo all’aspetto aerodinamico, la carrozzeria era integrata nella scocca ed era caratterizzata da un muso stretto e scavato nella parte inferiore che lo faceva sembrare incurvato. Le fiancate erano alte e strette, dato che le masse radianti erano ridotte al minimo, mentre la parte posteriore rimase larga per favorire la fuoriuscita dell’aria dalle fiancate. Il cofano motore era più stretto per le dimensioni contenute del motore e per il serbatoio più piccolo. Una novità non da poco fu lo sviluppo delle sospensioni attive (con le quali la Williams nel 1992 aveva vinto entrambi i campionati) con attuatori Bilstein a schema push-rod.

Nonostante la nuova MP4\8 fosse meno prestazionale della diretta rivale Williams e della Benetton, la coppia di piloti formata da Ayrton Senna e Michael Andretti riuscì a sfruttarne appieno le potenzialità, con il pilota brasiliano che vinse tre gare (Brasile, Europa e Monaco) e ottenne 2 secondi posti (Sudafrica e Spagna), arrivando in Canada da leader del campionato.

Tuttavia, la gara canadese finì con un ritiro per Senna che perse la testa del Mondiale a favore di Alain Prost, che a fine anno sarà per la quarta volta Campione del Mondo. Seguiranno 6 gare avide di risultati di rilievo, dove Senna e Andretti raccolsero solo 16 punti e un terzo posto a Monza ad opera del pilota statunitense che non potrà evitare il licenziamento all’indomani del GP Italiano.

La McLaren tornerà rediviva solo nella parte finale della stagione dove Senna otterrà le ultime 2 vittorie della sua vita in Giappone e Australia e il nuovo arrivato Mika Häkkinen otterrà il suo primo podio in carriera a Suzuka e 2 ritiri. A fine anno Senna riuscirà comunque a tenere la seconda piazza nel Campionato Piloti e, grazie al talento del pilota brasiliano e i punti di Andretti e Hakkinen, la McLaren sarà vice-campione mondiale.

Marca

Tamiya

Codice

20039

Scala

1/20

Modello

MP4/8 Ford

tipologia

Auto, F.1

Lasciaci la tua opinione