GHS

F-14A TOMCAT “TOPGUN” 1/48

f14 a tomcat top gun zoom
f14 a tomcat top gun zoom
f14 a tomcat top gun zoom
f14 a tomcat top gun zoom
f14 a tomcat top gun zoom
f14 a tomcat top gun
f14 a tomcat top gun
f14 a tomcat top gun
f14 a tomcat top gun
f14 a tomcat top gun

F 14 Tomcat del film Top Gun

Prezzo

29,00

Disponibilità: Solo 2 pezzi disponibili

Marca

Revell

Modello

F-14 Tomcat

Scala

1/48

tipologia

Aerei, Top Gun

PER PAGAMENTO CON CONTRASSEGNO SPESA MINIMA € 15,00

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
5/5

descrizione prodotto

Modellismo Statico Aerei – F-14A TOMCAT “TOPGUN” 1/48

F-14A Tomcat “TopGun” in scala 1/48 della revell, aereo supersonico utilizzato dai protagonisti del famoso film top gun.

Indicazioni Generali:

Storia:

Il Grumman F-14 Tomcat è un aereo da combattimento supersonico bimotore a getto, biposto e con ala a geometria variabile. Sviluppato negli Stati Uniti d’America alla fine degli anni sessanta, l’aereo nacque in risposta al programma della United States Navy Naval Fighter Experimental (VFX) che seguì al collasso del progetto General Dynamics/Grumman F-111B.

L’F-14 (il cui nome “Tomcat”, in inglese gatto maschio, è l’ultimo rappresentante dell’illustre onomastica “felina” degli aeroplani militari della Grumman) volò per la prima volta nel dicembre 1970 e divenne operativo nel 1974 con la U.S. Navy, a bordo della USS Enterprise (CVN-65), rimpiazzando l’F-4 Phantom II. Imbarcato su portaerei l’F-14 operò con la marina statunitense come principale caccia da superiorità aerea, caccia intercettore per la difesa della flotta navale e come piattaforma per la ricognizione tattica. Negli anni novanta gli venne aggiunta la possibilità di imbarcare il pod Low Altitude Navigation and Targeting Infrared for Night (LANTIRN) e iniziò ad operare anche come aereo da attacco al suolo.

L’F-14 fu ritirato dal servizio attivo solo dalla Marina degli USA il 22 settembre 2006 ed è stato sostituito dall’F/A-18E/F Super Hornet. Nel 2019 l’F-14 risultava operativo solo con la Niru-ye Havayi-ye Artesh-e Jomhuri-ye Eslami-e Iran, l’aeronautica militare dell’Iran, dove fu esportato nel 1976 quando quel paese manteneva ancora buone relazioni diplomatiche con gli Stati Uniti. Degli originari 79 esemplari consegnati nel 1976, ne restano in servizio circa 14 esemplari tutti aggiornati alla versione (non ufficiale) denominata F-14M. Dotato di radar (con maggior vocazione per l’attacco) ed armamenti di derivazione russa e gli iraniani intendono mantenerlo in servizio.